ANGELINA JOLIE SI FA ASPORTARE I SENI

0 Posted by - maggio 14, 2013 - Celebrity

«Posso dire ai miei figli che non devono temere che mi perderanno per un cancro al seno». Con queste parole forti l’attrice Angelina Jolie scrive un editoriale toccante per il quotidiano statunitense My Medical Choice dove racconta la sua esperienza di duplice mastectomia per incoraggiare le donne che si trovano nella sua stessa condizione. Sua madre è morta per un tumore a soli 56 anni e la Jolie, conscia della sua storia familiare, ha sempre scelto la strada della prevenzione. Dalle sue analisi, i medici avevano individuato nel suo Dna il gene BRCA1 che aumenta fino all’87 per cento il rischio di cancro al seno e del 50 per cento quello di cancro ovarico. Il 27 aprile l’attrice ha terminato le procedure sanitarie necessarie alla mastectomia e ora il rischio di cancro al seno è sceso al 5%. L’operazione può durare fino a otto ore durante le quali il tessuto mammario viene rimosso e sostituito con riempitivi temporanei. «Ti svegli con i tubi di drenaggio e gli espansori nel seno, sembra una scena di un film di fantascienza, ma già alcuni giorni dopo l’intervento si può tornare alla vita quotidiana», racconta con coraggio la Jolie, che non tralascia nemmeno l’aspetto emotivo dell’intervento. «Non mi sento affatto meno donna ma ancora più forte per aver compiuto un scelta che in nessun modo diminuisce la mia femminilità». Il compagno Brad Pitt, padre dei suoi tre figli biologici e dei tre adottati, è stato il suo grande sostegno in questi mesi di calvario. «Siamo riusciti a trovare anche dei momenti per ridere insieme». L’augurio è che molte altre donne possano compiere il suo stesso percorso anche se l’attrice si è detta preoccupata per i costi degli esami. Le analisi per individuare il gene BRCA1 e l’altro gene difettoso, il BRCA2, costano negli Stati Uniti circa 3mila dollari: «Rimane un ostacolo per molte donne, la vita porta con sé molte sfide e non ci dovrebbero spaventare quelle che possiamo affrontare e controllare».

No comments

Leave a reply